Sicurezza Online

Scopri le 10 regole per operare online in tranquillità e sicurezza!

I clienti che lavorano con le banche tramite i sistemi di home banking crescono di giorno in giorno. Tuttavia ci sono ancora molte persone che operano tradizionalmente, recandosi fisicamente in banca, perchè non si fidano di internet. Altre ancora limitano l'utilizzo dell'home banking alle sole consultazioni del conto (e non alle disposizioni) perchè non si sentono sicuri e protetti al 100%.
Tu a quale categoria appartieni?
 
Di fronte a questa diversità di comportamento probabilmente ti starai chiedendo se gli attuali sistemi di sicurezza online consentono lo svolgimento di operazioni minimizzando i margini di rischio.
 
La risposta è sì, ma solo se rispetti una condizione fondamentale, e cioè che nello svolgimento delle operazioni tu ti attenga scrupolosamente alle indicazioni fornite dalla tua banca.
 
Il tema della sicurezza, dunque, è un rapporto di collaborazione tra la banca, che ha il compito di predisporre le più efficaci misure di sicurezza, e tu che sei tenuto a rispettare alcune norme basilari di comportamento, partendo da quelle dettate dal comune buon senso.
 
Secondo ABI Lab, il 95% dei tentativi di frode viene bloccato direttamente dalle banche: sta a te respingere il rimanente 10%, tramite la correttezza delle tue azioni.
 
Per aiutarti nell'adottare i giusti comportamenti, abbiamo pensato di riassumere di seguito le 10 regole fondamentali per operare online in tutto sicurezza. Scoprirai che alcune di queste non valgono solo per le operazioni bancarie ma sono applicabili in generale per tutto ciò che fai online.
  • mantieni sempre aggiornati i sistemi di protezione del tuo pc: antivirus e firewall dovranno essere i tuoi primi alleati per respingere possibili minacce
  • ricorda di aggiornare il browser, poiché nelle nuove versioni vengono costantemente integrate nuove forme di protezione
  • scegli una password forte, ed evita il salvataggio su browser: la piena sicurezza vale bene lo “sforzo” di riscrivere la chiave di accesso;
  • diffida da email che chiedono inserimento dati bancari (phishing), tuttora la forma più efficace di truffa online. Ricorda che la tua banca non ti chiederà mai di condividere dati sensibili, soprattutto tramite il canale email. Evita di aprirle, di cliccare su qualsiasi link e di salvare eventuali allegati
  • evita di lasciare il dispositivo aperto e loggato: in caso di furto o smarrimento, i tuoi account online sarebbero più facilmente accessibili
  • evita di utilizzare i sistemi di home banking da connessioni wi-fi pubbliche: potrebbe esserci qualcuno “in ascolto”
  • naviga solo su siti sicuri, caratterizzati dall’icona del “lucchetto chiuso” nella barra del tuo browser
  • da mobile, prediligi l’utilizzo dell’app ufficiale della tua banca in loco del browser, poiché garantisce migliori standard di sicurezza
  • non conservare i dati di banking sul telefono: evita, ad esempio, di salvare fotografie contenenti le credenziali di accesso al tuo conto
  • usa il buon senso: così come nella prassi quotidiana non lasceresti mai incustoditi il tuo portafoglio o documenti importanti, evita online ogni comportamento potenzialmente dannoso. Presta quindi grande attenzione ai dati che condividi, ai file che salvi ed alla loro provenienza, ai siti che visiti: la tua sicurezza parte proprio da qui.