Pagamenti person-to-person (p2p)

Il nuovo modo smart e veloce di inviare e ricevere piccole somme di denaro

I nuovi pagamenti “person-to-person” (p2p), e cioè da una persona all'altrasono stati ultimamente protagonisti di una grande crescita e probabilmente, in un futuro prossimo, lo saranno ancora di più.
 
Le principali chiavi del successo di questo sistema istantaneo di trasferimento di denaro tra privati (parliamo di importi limitati) sono
  • una modalità innovativa, perchè non esisteva niente del genere fino a poco tempo fa
  • la semplicità, perchè è facile come inviare un messaggino
  • l'immediatezza, perchè il trasferimento di denaro avviene in tempo reale, e quindi senza attese tra invio e ricezione
Ad esempio, pensa che comodità con questo nuovo strumento raccogliere i soldi per un regalo ad un parente, per dividere il conto di una cena tra amici al ristorante, per rimborsare il taxi al collega, ecc. 
 
Ma come funzione tutto questo? 
 
Quando devi inviare denaro è sufficiente
  • sottoscrivere il contratto di adesione al servizio offerto dalla tua banca 
  • accedere all'apposita app messa a disposizione
  • selezionare il destinatario del pagamento dalla rubrica del tuo smartphone (esattamente come fai quando devi inviare un messaggino).
  • dare corso al pagamento

Come vedi, non hai bisogno di ricordare Iban, password o dati complessi ma solo il nominativo della persona a cui vuoi versare una piccola somma. Questa persona riceverà il denaro immediatamente insieme ad un eventuale tuo messaggio.

Quando devi ricevere denaro, non devi fare proprio niente: ti troverai la cifra accreditata sul conto!
 
E anche in termini di sicurezza, devi sapere che i servizi di p2p offerti dalle banche garantiscono l’affidabilità delle tecnologie di crittografia e tutela già utilizzate nei pagamenti mobili mediante carte.  
 
Bello vero? E non finisce qui: le possibili applicazioni future di questa tecnologia sono innumerevoli anche nel settore dei micropagamenti in campo commerciale.