Plafond imprenditoria femminile

Il credito vantaggioso per le donne imprenditrici

Banca Popolare di Milano dalla parte delle donne imprenditrici.
Fino al 31.12.2017 la banca ha messo a disposizione un plafond di 300 milioni di euro per le imprese dirette da donne che vogliono:

  • investire per lo sviluppo della propria impresa
  • costituire una nuova azienda
  • ottenere un aiuto per la ripresa.

L’iniziativa fa parte del Protocollo d’intesa firmato da ABI, Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Associazioni di Categoria.

I vantaggi:

  • concreto: importo da 20.000€ a 500.000€
  • agevole: durata da 24 a 60 mesi
  • comodo: rate mensili o trimestrali
  • accessibile: tasso variabile, indicizzato a euribor 3 mesi + spread*
  • spese di istruttoria convenienti**
  • solidale: puoi sospendere per un anno il finanziamento in caso di maternità oppure per malattia tua, dei tuoi figli o familiari.
     

(*) spread calcolato in base al rating del Cliente con riduzione di 0,50% sui tassi standard e di ulteriore 0,25% in caso di garanzie consortili o FCG
(**) spese di istruttoria per ordinario e chiro gar. Confidi 0,30% dell’importo finanziato con minimo € 250; per chiro garantito da FCG 1,25% con minimo € 500.

MESSAGGIO PUBBLICITARIO CON FINALITÀ PROMOZIONALE

Prendere visione dei dettagli di prodotto esplicitati nei Fogli Informativi disponibili presso ogni Agenzia e sul sito www.bpm.it. La concessione è subordinata all’esito positivo dell’iter di valutazione del merito creditizio da parte della Banca. Tutte le modalità operative, sinteticamente descritte, si intendono regolate secondo i termini e alle condizioni precisati nello specifico contratto.